domenica 28 ottobre 2012

Pappasini


Il Papassino è un dolce tipico della Sardegna. Tradizionalmente sono preparati per la ricorrenza di Ognissanti.





Ingredienti per l'impasto:
1Kg Farina "00" Grano Tenero Il Molino Chiavazza
200 g Uva sultanina
200 g Zucchero
4 Uova fresche
200 g Burro o Margarina
500 ml Latte
15 g Ammoniaca per dolci
1 bustina di lievito per dolci
 1 bicchiere di Saba



Ingredienti per la cappa:

Zucchero a vello q.b.
Acqua q.b.
Codine q.b.

La Saba è uno sciroppo d'Uva che si ottiene dal mosto appena pronto, di uva bianca ed è detta anche vino cotto. La preparazione e molto semplice e lunga. Viene messa a bollire il mosto fin quando non si riduce ad un terzo della sua quantità iniziale.


Preparazione:
Mettere a sciogliere il burro e scaldare 200 ml di latte ( fare solo intiepidire). Aggiungere poi l'Ammoniaca al latte e mescolare bene.

In una ciotola sbattere con le fruste lo zucchero con le uova.


Aggiungere un po della farina e continuare a sbattere.


Il latte con l'ammoniaca e fatte amalgamare bene.


Il lievito e continuate a sbattere.


Aggiungette altra farina e il burro.


Aggiungere altra farina e l'uva sultanina.


E la Saba, mischiate bene il tutto.


Versare il composto in un piano per continuare la lavorazione dell'impasto.


Impasto ultimato.


Stendere col mattarello l'impasto con uno spessore di circa 5 mm.


Tagliare a strisce l'impasto per creare dei rombi.


Questa e la forma del Pappasino. Mettere in forno per 20 minuti a 150 gradi.


Questo è il risultato appena usciti dal forno.


Dopo che escono dal forno fatteli raffreddare.

Poi in una ciotola unire lo Zucchero a velo e l'acqua e mischiateli fino ad ottenere una glassa densa. Poi mettetela sopra il dolcetto e subito le codine.

Il risultato finale



Questa ricetta partecipa al concorso Mani in pasta - I biscotti della tradizione.



12 commenti:

  1. che buoni che devono essere,li provero' a fare ...in bocca al lupo per il contest ^_^

    RispondiElimina
  2. sembrano proprio buoni!!
    Brava per la spiegazione passo passo!

    RispondiElimina
  3. Non ho mai sentito parlare di questa ricetta, ma io non sono sarda... Però mi sembrano molto buoni e chissà che non ci provi pure io in cucina!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglierei di iniziare con la Saba che ha la preparazione più lunga =)

      Elimina
  4. ma che meraviglia, mai fatto questo dolce. Ti copio la ricetta!

    RispondiElimina
  5. ma che buoni e sono anche semplici...quasi quasi li faccio anche io!
    xoxo mini nuni

    RispondiElimina
  6. Oddio che bellini che sono. Chissà che buoni :)

    RispondiElimina
  7. non conoscevo questi dolcetti..voglio provare a farli!!

    RispondiElimina
  8. ehi , ma sei una maestra in cucina, complimenti... conosco questo brand e mi trovo veramente bene!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per prevenire l uso di linguaggio volgare e scurrile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...